URGENTE!!! COMUNICATO ADESIONI

Tag

, , , ,

Il D.M. 520 del 24.9.014 e il DPCM del 8.10.2014 con i quali sono state disposte le nuove 1000 assunzioni devono essere impugnati entro e non oltre il 12 NOVEMBRE 2014.

Il poco tempo rimasto per impugnare i predetti provvedimenti (da noi taciuti all’udienza udienza volontariamente) CI IMPONGONO estrema celerità nelle adesioni anche al fine di evitare lo slittamento della udienza del 28.01.2015.

Pertanto chi aderisce al ricorso deve farlo inoltrando copia dell’avvenuto pagamento mediante bonifico di € 75,00 (INSERIRE NELLA CAUSALE RICORSO D.L. 90/2014) alle seguenti coordinate :
avv. Vincenzo La Cava
BANCO POPOLARE SICILIANO sede via Santa Cecilia – Messina.
C. Iban IT85K0503416500000000217553.

Una volta effettuato il pagamento occorre inoltrare ENTRO E NON OLTRE IL 12.11.2014 mail con allegata copia del bonifico al seguente indirizzo mail: legalelacava@gmail.com

La partecipazione al ricorso si intenderà valida SOLO dopo l’inoltro della mail (CON OGGETTO BONIFICO E AUTODICHIARAZIONE) con i rispettivi due allegati (bonifico e autodichiarazione).

 

SCARICA MODULO ADESIONE QUI ===>ADESIONE NOVEMBRE 2014

Annunci

Tag

, , , , , , ,

 

SI INFORMA CHE PER CHIUNQUE INTENDESSE RINUNCIARE AL RICORSO DEVE FARLO DA ADESSO INOLTRANDO SOLO VIA FAX IL MODELLO ALLEGATO (+ cod. fisc e carta d’ident.).

TALE RINUNCIA SI PUO’ ESSERE INVIATA ENTRO E NON OLTRE IL 5 NOVEMBRE 2014

NON C’E’ PIU’ LA NECESSITA’ DI CHIAMARE L’AVVOCATO. INOLTRATE SOLO LE DOCUMENTAZIONI VIA FAX

(Chi ha già fatto la rinuncia ovviamente non c’è bisogno che la rifaccia..)

PER CHI DOVESSE (come è già successo) FAR FINTA DI NULLA E NON TENERE IN CONSIDERAZIONE QUESTA COMUNICAZIONE CHIEDENDO LA PROPRIA CANCELLAZIONE DAL RICORSO IN DATA SUCCESSIVA AL TERMINE ULTIMO INDICATO SI TROVERÀ A SOSTENERE ULTERIORI SPESE NECESSARIE PER PRESENTARSI DI PERSONA AL TAR LAZIO E PRESENTARE LA PROPRIA RINUNZIA O AFFIDARE A RIGUARDO UN NUOVO MANDATO AD UN NUOVO AVVOCATO CORRISPONDENDOGLI IL DOVUTO ONORARIO COMPRENSIVO DI TRASFERTA! (questo ultimo punto non vuole intimorire nessuno ma rispecchierebbe benissimo la realtà dei fatti!)

COME SI PUÒ BEN CAPIRE NON ABBIAMO INTENZIONE DI PERDERE TEMPO PREZIOSO O RISCHIARE ULTERIORI INTOPPI A CAUSA DI CHI, DOPO AVER RAGGIUNTO IL PROPRIO SCOPO PERSONALE ABBANDONA TUTTO E TUTTI!!

Nei prossimi giorni daremo informazioni su chi proseguirà il ricorso.

GRAZIE A TUTTI

In risposta alla manifestazione dei discontinui vvf del 28/10/14

Tag

, , ,

Come membri del “Comitato idonei 814” ci corre l’obbligo di puntualizzare e chiarire i diversi aspetti e richieste che hanno caratterizzato la manifestazione del 28 ottobre 2014 in P.za Montecitorio, per correttezza nei confronti di coloro che si trovano a valutare le vostre richieste e per tutelare quindi gli idonei facenti parte del nostro Comitato!
Non è nostra intenzione entrare in contrapposizione con nessuno ma bisogna tenere in considerazione e rispettare l’operato di chi negli anni, partecipando all’unica procedura riconosciuta dalla Legge per l’accesso nel CNVVF e comunque in qualsiasi altro ente pubblico, è in attesa della meritata assunzione e non starà di sicuro con le mani in mano se si dovesse anche solo valutare l’ipotesi di una nuova stabilizzazione sfrenata così come da voi richiesta!

10520743_10152795936430040_697701101455712622_o 1378839_939148239559113_4986096953553505483_n

Vogliamo ricordare cosa dice l’art. 5 del DECRETO LEGISLATIVO
del 13 ottobre 2005, n. 217 in merito alle assunzioni nel il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
1. L’assunzione dei vigili del fuoco avviene mediante pubblico concorso, con facoltà di far precedere le prove di esame da forme di preselezione, il cui superamento costituisce requisito essenziale per la successiva partecipazione al concorso medesimo.
Al concorso possono partecipare i cittadini italiani in possesso dei seguenti requisiti:
a) godimento dei diritti politici;
b) età stabilita dal regolamento adottato ai sensi dell’articolo 3, comma 6, della legge 15 maggio 1997, n. 127;
c) idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio operativo, secondo i requisiti stabiliti con regolamento del Ministro dell’interno, da adottare ai sensi dell’articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400;
d) titolo di studio della scuola dell’obbligo;
e) qualità morali e di condotta previste dalle disposizioni dell’articolo 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53;
f) gli altri requisiti generali per la partecipazione ai pubblici concorsi per l’accesso ai pubblici impieghi.
ESPONIAMO LE NOSTRE RISPOSTE ALLE RICHIESTE DEI MANIFESTANTI DEL PERSONALE VOLONTARIO DEI VVF

UOMO AVVISATO, MEZZO SALVATO…ED ORA CI RIMETTONO TUTTI. NOI CMQ CONTINUEREMO AD ANDARE AVANTI!!!

All udienza odierna , a causa delle numerose rinunzie pervenute da alcuni dei nostri ricorrenti e stante l assenza della avvocatura dello stato, il presidente non ha voluto ( nonostante mia insistenza) e pertanto ha rinviato per la decisione all udìenza del 28.1.15 anche per consentire all avvocatura di essere notiziata sulle rinunzie !!se non vi fossero state le rinunzie oggi avrebbe deciso.

AVV. V. LA CAVA